In un contesto di grave emergenza come quello odierno, dove siamo costretti ad affrontare una situazione drammatica e molto dura, ciascuno di noi ha l’obbligo morale di fare, anche in piccolo, la propria parte. È vero, sperare è essenziale, ma ad un certo punto, per far si che vada davvero tutto bene, occorre contribuire con le proprie forze e sorreggere insieme il nostro Paese.

Qualche giorno fa abbiamo deciso di mettere a disposizione degli Enti Locali e Regionali le nostre risorse, i nostri magazzini, i nostri mezzi e la nostra esperienza maturata nei settori del trasporto e della logistica al fine di supportare il Sistema Sanitario Regionale e di garantire nell’immediato gli approvvigionamenti necessari al sostentamento dei nostri concittadini catanesi e di tutti i siciliani.

Le risposte sono state immediate e in breve tempo, grazie al Prefetto e ai vertici della protezione civile, tra cui l’Ing. Calogero Foti, abbiamo messo in moto la macchina nata dalla collaborazione della nostra azienda, la Luigi Cozza Trasporti, e la Protezione Civile della Regione Siciliana.

Ad oggi, infatti, i nostri depositi e centri di stoccaggio ospitano il materiale sanitario destinato ai presidi sanitari regionali ed i nostri autotrasportatori, che non hanno esitato neanche un istante ad offrire le loro competenze e la loro esperienza, sono in viaggio per l’Italia con l’obiettivo di trasportare presso la nostra sede un macchinario dedito alla cucitura ed al confezionamento delle mascherine, proveniente da Brescia, ed un carico di mascherine provenienti invece da Venezia.

Come altre realtà imprenditoriali siciliane, stiamo facendo del nostro meglio per aiutare le Istituzioni ed il Sistema Sanitario ad affrontare questa estenuante lotta contro il Covid-19. Siamo vicini a tutti coloro che lottano silenziosamente tra le corsie degli ospedali contro questo nemico invisibile e a chi, purtroppo, sta conducendo contro di esso una delle più importanti lotte della propria vita.